Comunque
l’altra notte nella notte estiva
mentre da qualche parte
veniva giù il cielo
ho capito che tu
sei la cosa
più
straordinariamente vicina
all’idea di disastro
ch’io abbia mai intercettato
in questa mia vita assurda.
E malgrado ciò
puoi crederci o no
ma credici
non dico che mi manchi
non crederci
perché mi manchissimi.

Guido Catalano, L’altra notte nella notte estiva (via hafmitt)

(via losbagliopiudolce)